Quando andare a Cefalonia

Quando andare a Cefalonia


Trattandosi di una delle più belle isole dell’arcipelago Ionico, va da sé che il – migliore per organizzare un viaggio a Cefalonia sia quello estivo, ma il suo clima mite e le sue meravigliose feste tradizionali vi lasceranno parecchi dubbi sul quando andare. Per la sua particolare posizione geografica, l’isola gode di un clima tipicamente mediterraneo, che si traduce quindi in estati calde ed inverni poco freddi, caratterizzati da rari episodi di precipitazioni. Al di là di questo, dovete considerare che la Pasqua è una delle feste tradizionali greche più belle a cui partecipare, per cui la primavera potrebbe diventare un periodo ideale per una breve vacanza.

L’estate a Cefalonia

Nel periodo estivo, che va all’incirca dalla fine di maggio fino a quella di settembre, il clima mediterraneo di Cefalonia dà il meglio di sé, regalando ai turisti giornate di sole con temperature che superano i 30 gradi, ma che vengono mitigate da leggere brezze marine che rendono a dir poco perfetta la vita in spiaggia. Non stupisce quindi che l’isola sia così frequentata in estate, anche se non si può dire che sia soltanto merito del clima. Sono tantissime infatti le spiagge che offrono paesaggi incredibili e acque cristalline, in un perfetto mix di mare e montagna che affascina ogni estate centinaia di turisti. Come se non bastasse, Cefalonia è perfettamente organizzata con ristoranti, taverne tipiche, caffetterie, locali notturni, negozi e locali di qualunque tipo, che rendono la vita estiva sull’isola praticamente perfetta.

Cefalonia in Primavera

Al di là della movimentata estate, uno dei periodi per visitare Cefalonia è senza dubbio la primavera. Nei mesi che vanno da marzo a maggio, l’isola gode di un clima molto mite con temperature tiepide e poche piogge, il che vi permetterà di trascorrere qualche giornata in spiaggia in totale tranquillità, senza dover sopportare il caos dei mesi più caldi, e di organizzare affascinanti escursioni alla scoperta delle bellezze naturali del posto. Proprio in questo periodo si festeggia la Pasqua Ortodossa, una ricorrenza importante per tutto il popolo greco, che organizza festeggiamenti e processioni in qualunque località del territorio. Anche i piccoli villaggi di Cefalonia si animano con feste e banchetti, che risultano sempre molto affascinanti per i turisti stranieri e che non lasciano alcun dubbio su quando andare.
 

Cefalonia in inverno

Diversa è la situazione nei mesi invernali, quando l’isola si svuota di turisti e rimane popolata soltanto dagli abitanti dediti alle attività agricole ed artigianali. Non è detto che non si tratti di un buon periodo per organizzare un viaggio alla scoperta della vita quotidiana di un luogo così bello. Le temperature non sono troppo basse, per cui volendo potete anche pensare di raggiungere Cefalonia in inverno, magari per godervi davvero i paesaggi in tranquillità e solitudine.